Home  |  [Access key]accesskey
eventi

archivio-EVENTI-parte-montisTutti gli eventi pubblicati sul sito Istituzionale dell'Unione dei Comuni "Parte Montis" .

Attraverso questa sezione l'utente sarà costantemente aggiornato sugli eventi proposti dall' Ente e dai Comuni.

 

 

L' uomo e la Conchiglia: Arte Religione e Scienza

  • Data: 08 Aprile 2016
  • Visite: 1093
  • Stampa
  • Email

L_uomo-e-la-Conchiglia Arte-Religione-e-Scienza

L' uomo e la Conchiglia: Arte Religione e Scienza. 

Masullas (Or) - Dal 09 Aprile al 25 Settembre 2016

Sabato 09 Aprile alle 18:00, presso 'ex Convento dei Cappuccini", si terrà a Masullas (Or), l'inaugurazione della Mostra "L'uomo e la Conchiglia: Arte Religione e Scienza". Questa incredibile e affascinante mostra, che rimarrà aperta al pubblico dal 09 Aprile sino al 25 Settembre, ci porterà nel mondo delle CONCHIGLIE e non solo! La mostra ripercorrerá l'evoluzione delle conchiglie iniziata circa 500 milioni di anni fa. Il tema centrale sará il rapporto tra uomo e conchiglie dalla preistoria ad oggi, passando per la religione, l'arte e la scienza.

Le conchiglie sono legate all’umanità da tempi lontanissimi: per millenni esse sono state cibo, moneta di scambio, decorazione, strumento, tanto da incidere profondamente nella tradizione e nelle leggende di tutti i popoli del mondo. Le conchiglie sono state presenti sia nell’arte primitiva che in quella moderna: perciò esse sono diventate soggetto importante nella pittura, nella scultura, nella letteratura, n 'iconografia sacra e in quella araldica, oltre che fonte di idee per il designo e l’architettura.
Nella mostra, tra le conchiglie più antiche, vecchie di 450 milioni di anni, trova spazio la ricostruzione a grandezza naturale del gigantesco Cameroceras, progenitore degli attuali cefalopodi, lungo più di 4 metri. Altri fossili di ammoniti e conchiglie completano il percorso evoluzionistico di questi molluschi. Impreziosisce l’esposizione la Tridacna, il bivalve più grande del mondo, uno spettacolare assortimento di conchiglie tropicali, maschere tradizionali, gioielli della tradizione sarda e di opere d'arte come la "Nascita di Venere” del Botticelli.

Per Informazioni:

- Comune di Masullas: www.comune.masullas.or.it

- GeoMuseoMonteArci: www.geomuseomontearci.it

- Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

- Telefono: 389 1777100

- Facebook

 

The man and the sheel; Art Religion and Science.

This Saturday April 9 at 18:00 at ' Capuchin Monastery, will host the opening of the exhibition "Man and Shell: Art Religion and Science". The Hospitable community of Masullas last year had the pleasure to host and collaborate in the exhibition "THE CONQUEST OF HEAVEN. THE FLIGHT: FROM THE DINOSAURS TO LEONARDO DA VINCI" curated by the Aquilegia Naturalistic Museum , Exhibition that obtained so much curiosity and appreciation among the public. This incredible and fascinating exhibition, which will remain open to the public from April 9 until September 25, will take us into the world of SHELLS, and more! The exhibition will trace the evolution of the shells began about 500 million years ago. The central theme will be the relationship between man and shells from prehistory to the present, through religion, art and science.

Shells had been always related to humanity: for thousands of years they had been used as food, currency of exchange, omaments, tools, so that they had deeply influenced legenda and traditions of people all over the world. We can find shells both in primitive and modern art, so they had become a very important subject in painting, sculpture, literature, in sacred
and heraldry iconography and even source of inspiration for design and architecture. In addition to some of the most ancient shells, dating back 450 million years, the exhibition shows the life-size Cameroceras, the giant forefather of current cephalopods. It is 4 meters long. Further fossils of ammonites and shells complete the evolutional path of these mollusks. Some flagships of the exhibition are theTridacna, the biggest bivalve in the world, a spectacular selection of tropical shells, traditional masks, Sardinian jewels and some copies of famous artworks such as Botticelli’s "Birth of Venus”. Come to visit us.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Masullas-comunita-ospitale-geomuseo-montearci.pdf)Masullas-comunita-ospitale-geomuseo-montearci.pdf6873 Kb

Condividi questo elemento

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn